Ma che dice l’avvocata?

Anna Maria Bernardini de Pace, nota matrimonialista milanese, si diletta, di tanto in tanto ad inviare, qualche articolo al quotidiano “Libero” di Vittorio Feltri, giornale che leggiamo sempre con interesse.

Orbene l’avvocata, a margine del caso Cecilia Sarkozy, l’intraprendente moglie del Presidente francese, qualche giorno fa, si lanciava in entusiastici commenti sul comportamento tenuto da madame, all’indomani della nomina del marito a Capo dello Stato e sulle qualità positive dimostrate nel voler divorziare dal Potere,  per raggiungere (l’ultimo, a quanto pare..) amato bene (oggetto delle sue attenzioni sentimentali, almeno da un paio d’anni, a dispetto del suo matrimonio).

Ovviamente rispettiamo le opinioni dell’esuberante professionista lombarda, anche se ci permettiamo di dissentire dal suo elogio alla libertà della donna, in questo caso, del tutto fuor di luogo.

Concordiamo piuttosto, una volta tanto,  con l’affermazione di Bruno Vespa, il quale ha definito l’ex “first lady” francese una signora dirompente, soprattutto in occasione di manifestazioni ufficiali come l’incontro con il Presidente Bush (che potrà essere antipatico, ma che comunque rappresenta un paese nuovamente alleato della Francia), clamorosamente disertato dall’ineffabile Cecilia.

Riteniamo che le phisique du role avrebbe imposto ben altri atteggiamenti, in questa come in altre circostanze.

Evidentemente gli effetti poco commendevoli della “rivoluzione femminista” hanno raggiunto anche rappresentanti moderate del mondo delle professioni. 

Ma che dice mai  la graziosa  divorzista?

Ci sarà qualche dovere legato al buon gusto  o basta inneggiare alla libertà per giustificare o cancellare le cadute di stile di uomini e donne?

Se proprio si vuol tessere l’elogio dell’indipendenza (e dell’eleganza) femminile, perché non fare riferimento alla discretissima, benché separatissima, moglie del Presidente Cossiga, come ha correttamente fatto riferimento, nel suo ultimo libro, lo stesso Vespa?

Annunci
Explore posts in the same categories: stile

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: